10 Step essenziali per una perfetta costruzione di un Matrimonio

1. Decidere la data
E’ Il punto di partenza per la riuscita dell’evento, tenendo conto di vacanze, festività e lontananza degli ospiti per poter procedere con la pianificazione.
2. Decidere il budget e usare un planner
Prima di spendere denaro, fissate un tetto massimo delle finanze che destinerete al ricevimento. Scegliete anche ciò a cui non volete rinunciare “cascasse il mondo” e quello su cui invece intendete fare economia. Infine usate un planner o agenda per non dimenticare nulla.
3. Location
Visto che avete deciso il giorno e l’orario del matrimonio, informatevi e scoprite se le location che preferite sono libere e prenotarle subito. S’intende sia che scegliate la chiesa o il comune (parlate con chi celebrerà il rito per togliervi ogni dubbio!),e a visionare il luogo del ricevimento. Meglio prendere il prima possibile una decisione e fissare la data del matrimonio in modo ufficiale.
4. Scegliete l’abito
Date un’occhiata ai cataloghi online e poi andate a provare sia il vestito da sposa che l’abito da cerimonia da uomo per lo sposo. Sarà una bella liberazione aver preso una decisione così importante fin da subito; inoltre ricordate che potreste risparmiare un po’ acquistando il vestito fuori stagione, per cui fatelo come prima cosa se il vostro matrimonio si svolgerà in primavera o estate.
5. I Fiori
Fatevi un’idea guardando online e interpellate un bravo fiorista per decidere l’addobbo floreale che più fa al caso vostro. Ricordate di prenotare anche il bouquet di fiori, senza dimenticare di scegliere anche il mazzo da lancio, se lo desiderate.
6. Musica e intrattenimento
La colonna sonora è molto importante, soprattutto in alcuni momenti salienti: entrata in chiesa, uscita dalla chiesa, arrivo degli sposi al ricevimento, momento degli scherzi, inizio delle danze, taglio della torta… Anche in questo caso è semplicemente una questione di gusti. Dal rock, al pop passando per il reggae, la fusion. Non ponetevi limiti e cercate di dare un’uniformità a tutto l’evento tenendo conto dei gusti personali e non dimenticando d’includere la canzone più significativa della storia della coppia.
7. Testimoni, ma anche damigelle e paggetti
Scegliete i vostri testimoni e comunicate loro la vostra decisione: sarà un momento molto emozionante sia per gli sposi che per i familiari o gli amici che sono stati interpellati. Sappiate che i testimoni possono essere anche un valido aiuto, essendo persone di fiducia: potreste affidare loro piccoli incarichi, se si rendono disponibili e potranno sgravarvi da piccoli pensieri, che vanno dalla custodia dei regali di nozze al ricevimento fino all’aiutarvi ad imbustare gli inviti matrimonio. Non dimenticate di decidere se desiderate ci siano alla cerimonia damigelle o paggetti e di avvertire loro e loro genitori (se si tratta di bambini e ragazzini). Ah, ovviamente… prenotate le fedi, che porteranno i paggetti!
8. Partecipazioni
Almeno 3 mesi prima della cerimonia inviate gli inviti ai vostri ospiti. Meglio che le buste siano scritte a mano, anche se contengono partecipazioni di matrimonio fai da te che sono state stampate in tipografia. E ricordate di anticipare la data e l’ora dell’evento molti mesi prima ai parenti lontani che devono organizzarsi per tempo.
9. Bomboniere
È consuetudine lasciare agli invitati un ricordo del giorno delle nozze: si tratta di un pensiero che non dovrebbe richiedere un esborso eccessivo di denaro ma che deve ricordare lo stile del ricevimento e il significato del vostro matrimonio. Scegliete quindi regali che dicano qualcosa di voi, sia che optiate per bomboniere solidali di matrimonio, sia che stiate pensando a qualcosa di prezioso. Se volete donare oggetti che le persone poi usino quotidianamente, scegliete una bomboniera di matrimonio utile.
10. Viaggio di nozze
Pensate bene alla stagione in cui partire, prima di fare la vostra scelta, soprattutto se le destinazioni sono caraibiche o situate dall’altra parte del mondo. Una volta decisa la meta e il periodo ragionate sul creare una lista nozze apposita, dove convogliare appunto il denaro che regaleranno gli invitati proprio allo scopo di poter partire per il paese che state sognando.

Di certo non vi sfuggirà nulla di essenziale, con una buona pianificazione. Quindi ricordate di prendere decisioni il prima possibile su ciò che essenziale e solo dopo pensare al resto.

Tags:
,